Letture consigliate

 

C. D’Orsi, “Sara, Elisabetta e le altre…la femminilità ferita tra desiderio e limite della maternità”, Ed. Psiconline, 2008

Si tratta di un volume nato dalla raccolta di riflessioni, pensieri, sentimenti incontrati nel corso del lavoro clinico con donne e uomini con problemi di sterilità, sottolinea il malessere e gli aspetti psicologici ed emotivi di questa malattia, il più delle volte trascurati e non detti.

———

P.L. Righetti et AL., “La coppia di fronte alla procreazione assistita”, ed. Franco Angeli, 2009, Milano.

Gli autori all’interno di questo volume, intendono dare risposta ad una serie di domande frequenti: Cosa significa PMA (Procreazione Medicalmente Assistita)? Quali procedure la coppia deve affrontare? Come si spiegano quelle situazioni in cui il  processo naturale della riproduzione è ostacolato da più fattori? Quali risvolti psicologici comportano? Una lettura piuttosto completa, che trova fondamento sulle competenze specifiche dei suoi autori e che è completata dal testo della legge 40/2004, con le più recenti linee guida associate.

———

 V.Visigalli, “Sterilità e infertilità di coppia. Counseling e terapia psicologica.”Ed. Franco Angeli 2011.

Il volume ha l’obiettivo di spiegare la sterilità e l’infertilità soprattutto da un punto di vista psicologico, descrivendo i traumi e i disagi psicologici che possono comparire in una coppia che non riesce a realizzare il desiderio di genitorialità e delineando e spiegando le procedure da adottare con le coppie che si confrontano con il problema di non riuscire a concepire un figlio.

———

 G.Zaffini,”Coppie in attesa. Il desiderio di diventare genitori.” Ed. Armando, 2008.

Il questo libro l’autrice fornisce una descrizione psicodinamica dei meccanismi psichici coinvolti nell’infertilità. Presentando uno spaccato reale della vita di coppia attraverso una partecipazione empatica, non solo si descrive il vissuto emozionale che le coppie sperimentano quando attendono l’arrivo di un figlio, ma si cerca di fornire loro una via d’uscita per una vita serena.
———

A.Rosselli,”Volevo diventare papà. Storia di un sogno e di una lotta d’amore.” Ed. Mammeonline, 2008.

Un viaggio autobiografico all’interno di un mondo poco conosciuto e solitamente raccontato al femminile; una storia di vita che un aspirante padre propone a chiunque voglia saperne di più sugli infiniti retroscena psicologici, fisici, medici, sociali e legislativi dell’infertilità, un dramma sociale che riguarda un esercito silenzioso e in aumento. Il libro è anche una denuncia rispetto alla situazione legislativa italiana, situazione generata e tenuta in vita da un micidiale mix tra l’incuria della classe politica e le ingerenze della Chiesa e sfociata in un sostanziale disinteresse da parte dell’opinione pubblica.

———

M.D’Arrigo,”Se i bambini non arrivano. L’esperienza di sterilità: il percorso e l’accompagnamento psicologico.” Ed. Liguori, 2008.

Il volume è frutto del lavoro svolto dall’autrice, presso il reparto di Fisiopatologia della Riproduzione Umana di un Ospedale Pubblico, in un percorso di affiancamento e di accompagnamento alle coppie che hanno problemi di sterilità.Con un linguaggio sempre chiaro ed accessibile l’accompagnamento si snoda dall’insorgere dei primi dubbi, attraverso tutte le tappe che portano alla formulazione di una diagnosi, fino al momento in cui viene proposto un intervento terapeutico, ed è punteggiato dal racconto e dalle storie di tante coppie, con cui è facile identificarsi.

———

T. Cantelmi, C. Cacace, E. Pittino “Maternità interrotte, le conseguenze psichiche dell’ IVG”, Ed. S.Paolo, Milano 2011.

In questo volume gli autori parlano di aborto a partire dalle donne e dalle  sofferenze che questa decisione spesso determina in loro e nell’ambiente che le circonda. Si tratta di un evento tragico che da molte donne viene vissuto come un trauma.

———

E. Quagliata e M. Reid, M. Likierman, J. Raphael-Leff, N. Tracey “Diventare genitori” (1) un buon inizio, la gravidanza, il primo anno; 2)genitori di neonati prematuri 3) Un difficile inizio:la depressione post- partum e l’incontro madre- bambino 4) un doloroso paradosso:l’aborto spontan eo 5) le implicazioni emotive della sterilità.Ed. Astrolabio, Roma 2010.

Gli autori, tra i maggiori esperti italiani e stranieri degli argomenti trattati e del lavoro con le famiglia offrono al genitore un nuovo punto di vista per osservare e comprndere il proprio rapporto con i figli sostenerli nella crescita e affrontare le criticità.

———

S.Soragni, S.Torlai,”I diari degli angeli. Storie di aborti spontanei raccolte nei forum di Mammeonline.”,Ed Mammeonline,2008.

Questo libro racconta le storie di donne che hanno vissuto l’esperienza dell’aborto spontaneo.Con l’intento di aiutare tutte le donne che hanno perso un bambino, a sentirsi meno anomale e diverse, questo libro racchiude i racconti dei dolorosi giorni dell’aborto e del modo in cui ne sono venute fuori.

———

P.G.Crosignani “Il lungo viaggio della cicogna…” Ed Franco Angeli,Milano 2012.

Il libro illustra i principali aspetti della procreazione: i meccanismi della riproduzione umana, gli elemti che possono minare la probabilità del concepimento e alcuni importi note sui principali metodi di cura dell’infertilità. Concludo il testo le risposte dell’autore alle più frequenti domande sui temi trattati.

———

C.Haussaire-Niquet, “Guarire il lutto perinatale secondo la psicosintesi” Ed. Amrita, torino 2010.

L’autrice cerca di rispodere alle seguenti domande: Come elaborare il lutto di un bambino che non è mai venuto al mondo? Come dire il proprio dolore di “genitori” quando nostro filgio non ha neppure un nome?Come ci si sente quando la società preme perchè si “rimetta in cantiere un’ altra vita”, “dopo aver messo al mondo la morte”?
———
G.Cozza, “Quando l’attesa si interrompe. Riflessioni e testimonianze sulla perdita prenatale.”Ed. Il leone verde, 2010, Torino.
Un libro che aiuta ad uscire dal silenzio che troppo spesso avvolge questi argomenti, rendendoli quasi dei tabù.

 ———

U.MarKham, “L’elaborazione del lutto” Ed Mondadori, Milano 2009.

Con parole semplici, esempi pratici, consigli che rimandano ad una saggezza antica, il saggio ripercorre le fasi emotive che influenzano la vita dopo la scomparsa del padre o della madre, del marito o della moglia, il suicidio improvviso di un caro amico o la perdita di un figlio ancora in grembo.

 ———

C.Bergeret-Amselek “Il mistero delle madri”, Ed Magi, Roma 2005.

L’autrice descrive il viaggio nel cuore della maternalità, concetto coniato da un misto poetico di maternità e natalità. La maternalità nasce con il desiderio di avere un figlio a prescindere che ciò si realizzi o meno..

  ———

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: