Il topazio

 TOPAZIO

 

“Prendi dunque la pietra citata, incidi su di essa l’immagine di Poseidone ritto su un carro trainato da cavalli e che tiene nella sinistra le redini, nella destra le spighe, e si aposta accanto a lui anche Anfitrite. Il topazio, così consacrato e portato, procura a chi lo possiede amore ed è datore di numerosi beni. Preserva chi lo porta dai pericoli del mare e gli assicura grossi guadagni nei commerci. Esso giova ai malati agli occhi al punto di guarire ogni oftalmia.”

Dal lapidario “Sulle pietre” (anonimo autore greco)

Il topazio è un fluorisilicato d’alluminio, si forma principalmente in rocce plutoniche e vulcaniche di tipo acido ossia ricche in silicio e fluoro, più raramente nelle rocce metamorfiche. E’ un minerale allocromatico, ossia se chimicamente puro è incolore; elementi in traccia quali cromo, manganese, ferro e/o centri di colore nella struttura reticolare gli conferiscono le molteplici colorazioni con cui è conosciuto. In natura si riscontrano le seguenti colorazioni, elencate dalla più rara alla più comune: rosso, rosa, blu-verde, azzurro (naturale), rosa-arancio, giallo-bruno, giallo-arancio (cherry), giallo, incolore; colori sempre comunque delicati e mai toppo pronunciati.

I topazi marroni, gialli, arancio, ciliegia, rossi e rosa, si trovano in Brasile e nello  Sri Lanka. I topazi rosa si trovano in Pakistan e Russia. Di topazio azzurro esiste un solo esemplare, e si trova in Italia. (Fonte Wikipedia)

Secondo Plinio il suo nome deriverebbe dal greco “topazion”, diminutivo di “topazos”, perchè proveniente dall’isola di Topazos, nel Mar Rosso, attuale Zeberget. Secondo un’altra ipotesi deriverebbe dal sanscrito “topas” che significa calore. Per gli antichi Egizi simboleggiava Ra, il dio del Sole.

Durante il Medioevo veniva considerato una pietra ricca di energia, tanto da venir messa sotto il cuscino durante la notte per eliminare le tensioni nervose e rinvigorire il corpo.

Oggi il topazio giallo, viene posto sul plesso solare, in modo che rilassandosi e respirando profondamente, aiuti a sciogliere le tensioni emotive. L’energia solare di cui è carico, lo rende utile nel calmare un temperamento difficile e a dare forza. Si dice migliori anche la chiarezza mentale e la messa a fuoco delle situazioni, aumentando la fiducia.

Il topazio giallo-ora è la pietra del Leone, insieme all’Ambra e al Rubino; tutte gemme dotate di una luce gialla, come quella del Sole o del Fuoco.

Dott.ssa Irene Bellini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: