La farfalla

FARFALLA

Quando pensiamo alla farfalla veniamo colpiti dalla stravaganza e la delicatezza dei suoi colori, così come dalla sua fragilità e dalla sua breve vita. E poi come mai da un bruco così brutto può nascere un animale così bella?

La farfalla è simbolo di trasformazione, inizia come un verme sgraziato da cui emerge una delle più belle creature della natura. Nella simbologia cristiana tali fasi sono associate a Vita, Morte e Resurrezione. Anche gli antichi greci indicavano con la parola “psyche” tanto l’anima quanto la farfalla (infatti pensavano che le anime dei morti diventassero farfalle). La farfalla nei nostri sogni potrebbe indicarci la volontà della nostra psiche di rinnovarsi, oppure annunciare un cambiamento nel nostro mondo interiore, l’uscita da una notte oscura.

Soffio vitale.

Due

La simbologia del Numero Due

Il Due “divide, ripete e genera simmetrie” (L. M. Von Franz, 1986). Confusione ed equilibrio rappresentano le due facce della simbologia di questo numero.

L’unità primordiale originaria subisce la prima divisione in acqua e terra: ecco che il Due rompe l’unione e crea conflitto tra gli opposti. Se però pensiamo al nostro corpo e alle nostre relazioni ci rendiamo conto di come il Due ci caratterizzi: due occhi, due orecchie, due mani, due piedi, due polmoni, due amanti, madre e figlio… In questo caso la “perdita” dell’unità rappresenta al contrario un armonioso incontro duale, un simbolo di intimità, di riunificazione risanante che preannuncia il ritorno all’armonia.

Percorso di gruppo

Granelli di psicologia

è lieta di invitarvi al percorso di gruppo dal titolo:

“INIZIANDO IL NUOVO ANNO…”

 

Un percorso di crescita personale per iniziare il nuovo anno alleggeriti dal “vecchio” e carichi di rinnovate energie.

Gli incontri saranno condotti con i “metodi attivi”.

Per saperne di più clicca qui.

Il numero uno

LA SIMBOLOGIADEL NUMERO 1

 

L’uno simboleggia l’individuo, l’unità, l’inizio, la potenzialità che può diventare altro. Racchiude in sé tutti gli altri numeri. C.G. Jung vede nel numero Uno “l’unità, l’Uno-Tutto, l’Unico e la non-dualità; cioè non un numero ma un concetto filosofico, o archetipo e attributo di Dio, la monade” (C.G. Jung, 1975).

 

Se da un lato l’uno ci rimanda al nostro stato primitivo, in cui eravamo un tutt’uno con la nostra Madre, e quindi si lega ai nostri aspetti più infantili, dall’altro può indicare qualcosa di completamente differente: la totalità della persona. Quando diciamo “Io sono il numero Uno” rischiamo di sconfinare in una condizione di egocentrismo, oppure esprimiamo una verità assoluta: ogni individuo è unico e diverso dagli altri.

 

Il leone

IL LEONE

Come tutti gli animali, il leone esprime un istinto, una pulsione dell’uomo. Il leone è il Re della foresta, forte, coraggioso e saggio. Oltre a questo, il leone simboleggia il Sole, l’oro, l’energia penetrante della luce.

Dal punto di vista negativo, emerge il simbolo di un orientamento sociale malvagio: la tendenza a dominare, a imporre brutalmente la propria forza o la propria autorità.

Il Leone è anche il quinto segno dello zodiaco, nel mezzo dell’estate. Cuore dello zodiaco, esprime la goia di vivere, l’ambizione, l’orgoglio e l’elevazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: